“La pierrè a chocolat en Espagne”

Scritto da Antica Dolceria Bonajuto,
il 18 dicembre 2017

Parigi 1920, sulla Rivista d’Etnografia e delle tradizioni popolari edita a Parigi dalla Società Francese di Etnografia viene pubblicato un saggio dell’antropologo Telosforo de Aranzadi professore all’Università di Barcellona dal titolo “La pierrè a chocolat en Espagne” sulle origini dei “metate” la pietra sul quale si lavorava il cioccolato.

 

Lo studio dimostra come la metodologia di lavorazione europea sia “figlia” di quella mesoamericana.

“[…]È in queste condizioni che, durante la preparazione dell’esposizione storico-americana di Madrid nel 1892, nonostante la tendenza generale a vedere le correnti di civiltà tra i due popoli diretti nella medesima direzione, ho acquisito la certezza che la pietra per la cioccolata spagnola è la “figlia legittima” del metta messicano[…]”

 

“[…]Si può dire con certezza che la pietra per la cioccolata è uno strumento di fabbricazione spagnola, ma di forma e d’origine americana. E’ dall’america che sono arrivati, oltre al cioccolato, le prime pietre per il cioccolato. Sarebbe un errore credere che il Nuovo Mondo abbia offerto al Vecchio solo prodotti della natura[…]”

 

Articoli della stessa Categoria

Bonajuto in Giappone

Bonajuto in Giappone

Dal 19 al 25 gennaio scorso siamo volati in Giappone – in occasione del Salon du Chocolat di Tokyo – dove…

SUD.

SUD.

Mi chiamo Vito Maria Grattacaso, sono nato ad Avellino e cresciuto in provincia di Salerno ed ho 25 anni. Sono…