Cesare Attolini Napoli, un’eleganza senza tempo

Scritto da Antica Dolceria Bonajuto ,
il 23 marzo 2018

Se si accosta all’aggettivo “elegante” il sostantivo “artigiano” il pensiero giunge velocemente a Napoli e ad una azienda familiare che ha fatto la storia: la Cesare Attolini Napoli. Dagli trenta, quando il giovane sarto partenopeo Vincenzo Attolini decise di cambiare le regole (“british”) dell’eleganza, tanti sono i racconti e gli aneddoti che si intrecciano negli anni, ma un filo conduttore rimane: questa azienda è riuscita a mantenere stretto e imprescindibile il legame tra l’artigianlità del proprio lavoro e l’altissimo livello qualitativo e innovativo dei prodotti realizzati. Così quando siamo stati contattati con la richiesta di ospitare nella nostra Dolceria e nel nostro laboratorio a Modica alcuni degli scatti della collezione primavera estate siamo rimasti piacevolmente colpiti e ovviamente favorevoli, perché ritroviamo numerosi punti di contatto, con le dovute differenze, con la nostra storia. Nel frattempo, la primavera è arrivata e ne abbiamo approfittato per fare quattro chiacchiere con Massimiliano Attolini, Presidente di Cesare Attolini Napoli.

Cesare Attolini è, nel mondo, sinonimo di tradizione sartoriale partenopea. Ieri come oggi, dal 1930 lungo tre generazioni, fucina di un’idea di eleganza senza tempo. Artigianalità reale. Espressione, senza compromessi, di qualità assoluta, cultura unica del saper fare, esclusività, personalizzazione.

Quali sono state le principali fonti di ispirazione e qual è il filo conduttore della collezione primavera estate 2018?
Le nostre non possono essere definite vere e proprie collezioni, piuttosto delle ispirazioni di stile. Per la Primavera-Estate 2018, abbiamo immaginato di ambientare la nostra narrazione d’eleganza senza tempo in uno dei luoghi più affascinanti d’Italia: la Sicilia Sud Orientale. Il cuore pulsante del Barocco Siciliano, una regione straordinaria, patrimonio mondiale dell’umanità, alla scoperta dei suoi borghi meravigliosi e di alcune tra le sue espressioni artigianali più prestigiose, tra cui ovviamente Modica e Bonajuto.

L’eleganza non passa mai di moda ed è senza tempo, che cosa rende elegante un uomo?
La nostra è da sempre un’eleganza senza tempo, una nostra giacca o un nostro abito non si piegheranno mai alle logiche della tendenza momentanea ma saranno espressione di una raffinatezza intramontabile, attuale eppure non ascrivibile ad alcuna moda del momento.

Come mai avete deciso di ambientare nella Sicilia sud-orientale gli scatti per questa collezione e cosa vi colpisce più di quest’area della Sicilia?
Per ambientare ciascuno dei nostri racconti di stile, scegliamo sempre luoghi caratterizzati da una grande, pregnante, bellezza. Luoghi dal fascino senza tempo appunto. E la Sicilia di Siracusa, Noto, Marzamemi, Modica e Ragusa Ibla rispondono pienamente a questo canone. Qui le bellezze paesaggistiche, architettoniche, artistiche, le tradizioni artigianali e le eccellenze agroalimentari e gastronomiche, danno vita ad un universo talmente affascinante che non potevamo non prendere in considerazione.

Articoli della stessa Categoria